BIKE - CICLOTURISMO

Servizi Cicloturista - Bike

B&B Residence Armonia Servizi cicloturista, bici e ciclisti

  • Informazioni dettagliate e cartina degli itinerari in bici e mountain-bike
  • Deposito sicuro delle biciclette degli ospiti
  • Servizio di lavanderia per gli indumenti sportivi
  • Attrezzi autoriparazione per la manutenzione di base
  • Sarà, inoltre, possibile prenotare soggiorni anche di una sola notte, concordare una flessibilità oraria per colazione ed il check out

Il cicloturismo è uno degli sport più adatti per scoprire i mille volti dell’Abruzzo, ambienti eterogenei, paesaggi che coccolano ed entusiasmano il viaggiatore che visita l' Abruzzo. I percorsi si adattano sia ad un pubblico che ama pedalare tra pianure e colline sia al cicloamatore che è sempre alla ricerca di nuovi tracciati per sfide più impegnative. 

Cicloturismo da Sulmona

Abruzzo con 46 percorsi di cicloturismo. Il divertimento è assicurato.

Il Parco della Maiella è ricco di percorsi poco frequentati e panoramici, adatti per cicloturisti di ogni livello. Si caratterizza per la presenza di numerose carrarecce e strade sterrate che consentono al ciclo-escursionista di raggiungere angoli incontaminati e godere delle bellezze del Parco. 



Alcuni Percorsi

  • Sulmona - Pacentro: Lunghezza: 5.4 km - Altitudine: 405/698 m - Pendenza media: 4.63% - Tempo di percorrenza: 20' solo andata
  • Sulmona - Pacentro - Passo San Leonardo: Lunghezza: 19.0 km - Altitudine: 405/1282 m -Pendenza media: 4.6% - Tempo di percorrenza: oltre 1h solo andata 
  • Il percorso La Maiella: Si parte da Sulmona, seguendo le indicazioni per Popoli, si prosegue sulla S.S.17 dell’Appennino Abruzzese e Appulo Sannitico, raggiungendo, il bivio per Pratola Peligna.
  • Sulmona - Campo di Giove - Passo S. Leonardo: Lunghezza: 55 km (andata e ritorno) - Quota di partenza e di arrivo: 405m - Quota massima: 1282 m - Pendenza media: 4.4% -Tempo: 2 h circa 
  • Sulmona Pianeggiante: Si parte dalla Stazione di Sulmona per Pratola Peligna - Bussi - Torre de Passeri ..... 

Dai tre Parchi Nazionali (Majella, Gran Sasso e Abruzzo-Lazio-Molise) alle città d’arte, i borghi, le località di mare, tra ciclabili pianeggianti a valle, strade forestali in leggera salita e single-trail.

  • Ciclabile Teramo-Mare, scende verso l’Adriatico seguendo il corso del fiume Tordino.
  • L’Anello di Teramo, 25 km su e giù per le montagne, tagliando bellissime valli fluviali.
  • La pista in Valle Vomano che segue la “via delle Abbazie”.
  • Le piste del Gran Sasso, dove la montagna richiede ogni energia.
  • Loreto-Giulianova, ciclabile Adriatica che dall’Abruzzo arriva alle Marche e all’Emilia-Romagna.
  • Casalbordino - Punta Penna, il percorso è lungo la vecchia ferrovia oggi restaurata.
  • Teramo-Amiternum, sulla piana aquilana.
  • Cicloturistica "ZafferanBike" organizzato in estate per lo zafferano DOP, dai comuni: San Pio delle Camere, Carapelle Calvisio, Navelli, Caporciano, Tussio, Prata d'Ansidonia e Castelnuovo.
  • Sulmona, dal centro della Valle Pelignatra il torrente Vella ed il fiume Gizio, ad ovest delle montagne della Majella e del Morrone, che sovrastano la città, per gli amanti delle pedalate tranquille e per gli sportivi appassionati di mountain-bike.